Le 10 migliori attrazioni da vedere a Roma, in Italia

da vedere a Roma anche di notte

Perché i posti migliori da visitare a Roma, in Italia, sono così interessanti?

Una delle metropoli più antiche e storicamente stratificate d’Europa – ha più di 2.500 anni, per l’esattezza – la Città Eterna offre un’enorme e diversificata varietà di cose da fare e luoghi su cui posare gli occhi.

Dalle antiche chiese all’arte e all’architettura mozzafiato e al provare il tuo primo gelato autentico, è più che sufficiente per sovraccaricare i tuoi sensi .

Dopotutto, questa città è dove è stata girata La Dolce Vita.

Colosseo

Uno dei più grandi monumenti antichi di Roma è il Colosseo, un’arena di gladiatori che risale al 72 d.C. Un tempo, la struttura poteva ospitare fino a 50.000 persone, nei suoi posti a sedere su più livelli, con un riempimento efficiente in meno di 10 minuti.

L’arena è stata costruita su un complesso sotterraneo, noto come ipogeo, dove gli animali venivano ingabbiati e venivano costruite varie scenografie e scene per l’intrattenimento.

I giochi all’interno dell’arena si svolgevano mentre mostruosi gladiatori e prigionieri duellavano l’uno contro l’altro o contro pericolosi animali selvatici. Gli appassionati di storia possono acquistare un biglietto turistico speciale per un ingresso senza attesa per il Colosseo e altri luoghi famosi.

Basilica di San Pietro

Piazza San Pietro, Città del Vaticano

I turisti possono visitare gratuitamente tutti i giorni la bellissima Basilica di San Pietro. La chiesa ospita la Pietà di Michelangelo, una splendida statua in marmo della Beata Madre che tiene in braccio il Gesù Bambino.

Si possono ammirare le opere del giovane Michelangelo e l’antico arredamento, unico, della chiesa vecchia di 2000 anni. Lo spazio ospita la maggior parte delle più grandi cerimonie della Chiesa cattolica ed è il simbolo per eccellenza della Città del Vaticano.

Esplora l’area, in alto e in basso, comprese le Grotte Vaticane, una vasta rete di cripte sotto la Basilica, dove troverai dozzine di tombe di papi del passato, tra cui quella di Giovanni Paolo II. Arriva all’inizio della giornata per evitare lunghe file in chiesa.

Leggi anche  11 città sottovalutate da visitare in Italia secondo i Travel Influencer

Piazza di Spagna

La cima di Piazza di Spagna offre una splendida vista sulla città antica. La scalinata di Trinità dei Monti ha un totale di 138 gradini ed è il luogo ideale per sedersi e guardare l’azione in piazza, riposare e immergersi nella scena della città.

Troverai artisti, poeti e pittori che si cimentano nel dipingere i ritratti dei visitatori. Durante le feste viene allestito un presepe a grandezza naturale, e da aprile a maggio i gradini vengono decorati con bellissime azalee rosa.

Dopo i gradini, dirigiti alla porta accanto alla Babington’s Tea Room per il tradizionale tè inglese e spuntini leggeri.

Fontana di Trevi

La Fontana di Trevi è assolutamente da vedere: è animata da squisite figure mitiche barocche e cavalli selvaggi, che occupano l’intero lato del seicentesco Palazzo Poli.

Dopo il suo restauro nel 2015, la fontana brilla più che mai. Lancia una moneta nell’acqua della fontana, un gesto che promette che tornerai a Roma. In una giornata media in città si buttano nella fontana circa 3.000 euro.

Molti film famosi sono stati girati vicino alla fontana, tra cui La Dolce Vita, quindi gli appassionati di cinema avranno la possibilità di scattare le loro foto vicino a questa vista mozzafiato. La fontana è molto affollata durante il giorno, quindi visitala più tardi la sera quando è splendidamente illuminata e tutta la sua maestosità risplende.

Gelato a San Crispino

Via della panetteria 42

Se hai voglia di un dolcetto, assicurati di concederti il gelato di San Crispino, una delle gelaterie più famose di Roma.

Situato proprio nel centro della città, il caffè è raggiungibile a piedi da quasi ovunque. I sapori del negozio cambiano costantemente a seconda della stagione e degli ingredienti freschi e biologici disponibili. Durante l’estate potrai godere di sapori come lampone, fico nero, zenzero e cannella e prugna gialla, e durante quella stagione dolce, il negozio rimane aperto fino all’01:30 il venerdì e il sabato.

Leggi anche  Come TripAdvisor tiene sotto controllo le recensioni false

Pantheon

Piazza della Rotonda

L’architettura a Roma non ha rivali e visitare il Pantheon è d’obbligo. Costruito tra il 119 e il 128 d.C., era inizialmente un tempio e ora ospita le tombe del primo re d’Italia e del famoso pittore e architetto Raffaello Sanzio.

I visitatori possono ammirare le porte in bronzo originali all’esterno della struttura e la cupola perfetta sopra, l’unica fonte di luce all’interno della struttura stessa.

Il Pantheon si trova nel cuore della città vecchia, alimentato da alcuni vicoli stretti, ed è a ingresso libero. La Piazza della Rotonda, dove si erge il Pantheon, è una piazza animata e ricca di caffè, bar e ristoranti.

Teatro dell’opera di Roma

Una serata in città non è completa senza una visita all’opera. Indossa il tuo abbigliamento migliore e goditi il lussuoso Teatro all’italiana del XIX secolo, risalente al 1880. Originariamente con una capacità di oltre 2.000 persone, oggi lo spazio può ospitarne solo 1.600 e conserva ancora molto del suo fascino originale.

Concediti i bei posti a sedere e sperimenta la voce dei migliori cantanti d’opera italiani e spettacoli di balletto come Il lago dei cigni e Madama Butterfly, mentre pranzi in uno dei teatri d’opera più belli della città.

La Gatta Mangiona

La Gatta Mangiona a Monteverde Nuovo propone pizze romane gourmet e vini prelibati in un ambiente rustico.

La loro torta peccaminosamente ricca è fatta con olio extravergine di oliva, sgombro affumicato e fiori commestibili.

I condimenti non sono l’unico vantaggio. La pizzeria utilizza farine speciali e un tempo di fermentazione più lungo rispetto alla maggior parte delle pizzerie, per assicurarsi che la base della pizza sia croccante all’esterno con un centro leggero e arioso.

Leggi anche  Pronti a partire per le vacanze?

Altre torte popolari sono la pizza dello zio, a base di pomodoro fresco, acciughe e mozzarella di bufala a fette, o la focaccia condita con pasta di ceci e baccalà. Il menu offre anche primi piatti freschi e più di 50 varietà di birra e vino.

Museo Napoleonico

Vivi la vita e la storia di Napoleone Buonaparte in questo museo, che presenta le collezioni del conte Giuseppe Primoli, pronipote di Giuseppe e di Lucien Bonaparte, nell’arco di un intero secolo.

La collezione del museo è composta da souvenir della famiglia, alcuni dei quali donati o acquistati da vari antiquari. Dieci sale sono dedicate alla leggenda di Napoleone, mostrando la vita quotidiana del conquistatore attraverso un’affascinante varietà di oggetti, mobili e dipinti della straordinaria famiglia.

Villa Borghese

A volte è necessaria una fuga dalla frenetica città. Quale modo migliore per trascorrere la giornata se non visitare i Giardini di Villa Borghese?

Questo è il posto dove vanno a respirare i romani: il giardino è il terzo parco più grande della città ed è anche sede del Museo Carlo Billotti, un museo d’arte contemporanea aperto al pubblico.

Se stai cercando un rifugio, fai un’escursione sulla collina all’interno del parco e scoprirai il bellissimo parco alberato di Villa Pamphili. I bambini possono anche godersi una giornata dando da mangiare alle tartarughe nello stagno o fare un giro in pony intorno al parco.

Successivamente, fermati in uno dei ristoranti o nei venditori di gelati per il pranzo o per uno squisito spuntino per rinfrescarti.

Vuoi una straordinaria arte rinascimentale? Visita la Galleria Borghese, di fronte alla villa stessa.